Riserva Naturale Regionale Sorgenti del Pescara

La Riserva Naturale Sorgenti del Pescara, istituita nel 1986, è situata interamente nel territorio comunale di Popoli (PE) e si estende su una superficie di circa 50 ettari ai quali vanno aggiunti gli 86 della fascia di protezione. Situata ai piedi del Colle di Capo Pescara, la Riserva è costituita da un limpido e cristallino specchio d’acqua di originato da una miriade di piccole e grandi polle, con acque provienti da Campo Imperatore. Le sponde circostanti sono occupate da un fitto canneto che, insieme allo specchio d’acqua, costituisce l’elemento paesaggistico principale. Il rilievo di Capo Pescara, formato da rocce calcaree, rappresenta un ambiente a carattere arido che arricchisce notevolmente la biodiversità dell’intera zona.

FLORA E FAUNA

La limpidezza dello specchio lacustre dà vita a una rigogliosa vegetazione sommersa, tra cui la brasca comune (Potamogeton natans), il ceratofillo sommerso (Ceratophyllum submersum), il ceratofillo comune (Ceratophyllum demersum), il canuncolo acquatico ( Ranunculus aquatilis). Dal punto di vista faunistico, l’aspetto  più interessante di Capo Pescara è legato alla presenza di una avifauna molto diversificata, il cui insediamento, o momentaneo stazionamento, risiede nella constatazione che il biotopo costituisce una delle poche zone umide dell’intera regione. Numerose sono le specie che colonizzano l’area della sorgente tra queste l’airone rosso, il martin pescatore, il cannareccione, numerose anatre di superficie e tuffatrici. Dal punto di vista dell’ittiofauna il bacino sorgentifero di Capo Pescara può essere considerato come il vero e proprio regno della Trota Fario (Salmo trutta). Nella zona deii canali è presente la lampreda di ruscello (Lampetra planeri), divenuto rarissimo in Italia, scomparso in molti corsi d’acqua.

SENTIERI

Sono presenti all’interno della riserva anche numerosi sentieri: quello didattico che porta alla parte centrale della Riserva per osservare le polle subacquee; il Sentiero natura a circuito (Sentiero Canapine, Sentiero Colle Pescara), percorribile anche dai disabili, che permette di scoprire anche altri ambienti di vario pregio che contornano lo specchio d’acqua come il bosco ripariale e la macchia mediterranea del Colle. Lungo il tragitto è possibile sostare all’interno del capanno “la Folaga” per osservare l’avifauna e presso il punto d’osservazione “la Poiana” per ammirare il suggestivo paesaggio.

I dintorni.

Da visitare, nei dintorni della Riserva, il centro storico di Popoli (in particolare la Taverna Ducale e i ruderi del Castello di Cantelmo I e il Centro visita del Lupo in località Monte Corvo.

Contatti

Via Decondre, 103 - Popoli(PE)

0864 49504

http://www.riservasorgentidelpescara.it

Altre info

Ingresso gratuito