Broccolo Romanesco

Il Broccolo Romanesco (Brassica oleracea var. “Italica”), detto anche Broccolo Cimoso, è conosciuto storicamente in tutta la campagna romana in cui affonda le origini. Assomiglia al cavolfiore, ma che più stupisce di questo ortaggio è la forma caratteristica; le sue cimette infatti si ripetono con forma regolare componendo nell’insieme una forma piramidale. Il numero di rosette che compongono il broccolo romanesco è un numero di Fibonacci. Di colore verde chiaro, fa parte di quelle piante di cui normalmente non si mangiano le foglie, ma principalmente le infiorescenze ancora mature. Il sapore dolce e delicato dell’infiorescenza è caratteristico di questa pianta che appartiene alla specie dei cavolfiori, ma si distingue per i germogli o infiorescenze secondarie.

DA SAPERE

Leonardo Pisano detto il Fibonacci, vissuto fra il 1170 e il 1240 circa, fu un matematico italiano, contribuì alla rinascita delle scienze esatte dopo la decadenza dell’età tardo antica e del basso Medioevo. E’ noto soprattutto per la sequenza di numeri da lui individuata e conosciuta, appunto, come “successione di Fibonacci”, composta da numeri interi positivi in cui ciascun numero la somma dei due precedenti: 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, …

Contatti

Roma(RM)

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata