Anse Vallive di Ostellato

Le Anse Vallive di Ostellato costituiscono l’unico residuo delle antiche valli che attorniavano il paese, riconosciute dalla Provincia di Ferrara “Oasi di Protezione della Fauna” ed estese per circa 10 km; sono quattro anse paludose in zona umida e di acqua dolce che ospitano numerose specie animali e vegetali.
Sono infatti presenti ben 150 specie di uccelli acquatici, nidificanti e di passo, quali aironi (bianco maggiore, cenerino e rosso ), trampolieri e rapaci.
La vegetazione che caratterizza queste valli è quella tipica delle zone umide di acqua dolce, come canneti, ninfee bianche (Nymphaea alba) e gialle (Nuphar lutea), giunco fiorito (Butomus umbellatus). Sugli argini si trovano il salice bianco (Salix alba), il castagno d’acqua (Trapa natans) e il sambuco (Sambucus nigra).
All’interno dell’oasi si possono svolgere attività quali birdwatching, passeggiate a piedi, in bicicletta e a cavallo, pesca sportiva e canoa. All’ingresso si trova inoltre un osservatorio astronomico.
Ad Ostellato merita una visita il Museo del Territorio che illustra l’evoluzione della terra e dell’uomo nella Pianura Padana e nel territorio del delta. In novembre offre anche l’evento Zucca in festa, con prodotti tipici dove l’ingrediente principale è proprio la zucca.

Contatti

Ostellato(FE)

Altre info

Ingresso in auto, camper o altri veicoli a motore: euro 5,00 a mezzo + euro 2,00 pero ogni passeggero a bordo. Ingresso pescatori (accesso limitato alla prima e alla seconda valle, con o senza auto): euro 17,00. Ingresso a piedi o con bicicletta di proprietà: euro 2,00.

Dal 1 marzo al 31 maggio: tutti i giorni 7.00-18.00. Dal 1 giugno al 30 settembre: tutti i giorni 7.00-19.00. Dal 1 ottobre al 31 ottobre: sabato, domenica e festivi 7.00-17.00. Dal 1 novembre al 31 dicembre: sabato, domenica e festivi 9.30-16.00. Ultimo ingresso utile 1 ora prima della chiusura.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata