Aglio Rosso di Proceno

L’Aglio Rosso di Proceno nasce nell’omonimo comune, su terreni per lo più argillosi e ad un altitudine compresa tra i 400 e i 500 m sul livello del mare. Inoltre il clima mite temperato, fa di questo aglio (varietà di Allium sativum) un prodotto molto gradito, dal profumo fresco e preferibilmente destinato al consumo fresco. Il caratteristico color rosso intenso della tunica ricopre i bulbi dal gusto forte e piccante e il profumo intenso e persistente. Presenta una conservabilità molto elevata, anche di un anno. In queste zone del comune in provincia di Viterbo, la pianta viene coltivata da novembre a febbraio, in lunghi solchi dentro cui vengono inseriti  bulbilli. Successivamente (dopo la raccolta) si lascia asciugare al sole, per poi lavorare, le piante secche, in lunghe trecce. La tradizione vuole che parte della produzione sia conservata, come seme, per l’anno successivo. Questo ha garantito nel tempo che l’aglio rimanesse di provenienza di queste terre. Utilizzato d sempre in cucina, si sposa bene come condimento delle carni suine. Tutti gli anni la prima domenica di agosto, a Proceno, si festeggia con la fiera dedicata all’Aglio Rosso a qui segue la sagra della bruschetta.

Contatti

Proceno(VT)

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata